I coupon, ossia i buoni sconto, che le attività – negozi, studi professionali, centri estetici ecc ecc- mettono a disposizione dei clienti, rappresentano un ottimo metodo per raggiungere nuovi clienti.

Ovviamente la creazione dei coupon deve essere integrata all’interno di una strategia di marketing completa.

Chi di voi non ha mai utilizzato un coupon, ad esempio su Groupon?

Io personalmente ne faccio ampio utilizzo.

  

Come me, milioni di persone, ogni giorno sfruttano il web per cogliere occasioni imperdibili.

La dimostrazione è la nascita di decine di piattaforme web di raccolta di coupon.

I coupon come strategia di web marketing

Mettere a disposizione dei coupon, cioè dei buoni sconto è una scelta buona e giusta 🙂

Se hai deciso di sfruttare le potenzialità del web raggiungere nuovi clienti, integrare il piano marketing con la creazione di un coupon è una scelta di grande interesse per diversi motivi:

  1. Proporre un prodotto o un servizio ad un prezzo nettamente inferiore a quello di mercato, porta tanti nuovi clienti direttamente nel tuo punto vendita. Ovviamente questo comporta un “sacrificio”in termini di fatturato, che tuttavia verrà ampiamente ripagato con l’acquisizione di nuovi clienti.
  2. Se scegliete la piattaforma giusta, vi basterà creare il coupon, cioè comunicare il tipo di sconto e il prodotto o servizio e al resto penserà la piattaforma stessa. Inoltre, ad esclusione di Groupon, le altre piattaforme sono davvero economiche.
  3. E’un’attività di marketing diretta al cliente. Non si tratta di pubblicità passiva, ma di uno strumento che attiva una “conversione”. Il cliente spinto dal grande sconto, dall’occasione, eseguirà un’azione; verrà direttamente nel tuo punto vendita.
  4. E’un metodo remunerativo, qualora si disponesse di importanti giacenze di magazzino.

E’chiaro che bisogna scegliere con attenzione la piattaforma alla quale affidare il proprio coupon, Groupon è molto costoso, è ovviamente una garanzia, ma non tutte le attività hanno la forza di sostenere questo tipo di pubblicità.

Si tratta soltanto di un investimento e “lead generation”(cioè generazione di contatti) e non è poco, ma i guadagni sono nulli.

Altrettanto importante è creare un buono che rappresenti VALORE REALE per il potenziale cliente.

  

Mi spiego meglio con un esempio:

Se sono un parrucchiere e voglio ampliare la mia clientela creerò un coupon. Conoscendo bene i prezzi di mercato e il mercato stesso so che riuscire a “spostare” una cliente fidelizzata richiede uno sforzo.

Così dovrei proporre taglio + colore ad un prezzo davvero basso, che attivi un cambiamento nella cliente potenziale.

Così per tutti gli altri settori.

PER ATTIVARE UN’AZIONE – UNA CONVERSIONE – DA CLIENTE POTENZIALE A CLIENTE DEVI OFFRIRE QUALCOSA DI VALORE REALE PER IL CLIENTE.

lead magnet immagine

E’del tutto inutile creare un coupon per vendere un prodotto a 15€ anziché 20. Questo non rappresenta un’azione di marketing di valore, anzi è anche controproducente!

Offrire un prodotto a metà prezzo oppure un pacchetto convenienza, che sia conveniente davvero sì!

Ovviamente – e questo è molto importante – non si tratta di svendere il proprio prodotto o servizio – ma si tratta di una vera e propria azione di marketing.

E’il principio dell’acquisizione clienti.

La strategia fondamentale del web marketing è questa: offrire gratuitamente prodotti di valore, per generare contatti e trasformali poi in clienti.

Qualsiasi marketer ti dirà la stessa cosa.

Bene! Con i coupon il principio è lo stesso – è un lead magnet – una calamita per nuovi clienti.

Sì ma quale piattaforma scegliere?

Per motivi di lavoro, sono venuta in contatto con Il Tagliaprezzo.

Vi racconto brevemente la storia.

Il Tagliaprezzo nasce come raccolta di coupon cartacea in Abruzzo (la mia terra!) nel 2013, anno in cui il marchio è stato registrato.

Il giornale – raccoglitore veniva poi distribuito gratuitamente nelle città.

Oggi la società ha deciso però di fare un’evoluzione.

Abbandonare la “carta” e trasferire il portale online.

  

In tal modo, utilizzando i giusti strumenti, non esistono più vincoli territoriali.

Basta che un commerciante inserisca il buono, non importa dove si trovi l’attività, grazie agli strumenti e gli esperti di marketing, il coupon raggiungerà i suoi potenziali clienti! 

Puoi inserire il tuo coupon iscrivendoti qui.

coupon immagine

Perché scegliere Il Tagliaprezzo?

Ho scelto di consigliarvi questa piattaforma per diversi motivi.

Innanzitutto perché, visto il passaggio da cartaceo a web, può essere considerata una startup e come tale offre numerosi vantaggi:

  • Inserimento totalmente gratuito per il primo mese, senza vincoli.
  • Il prezzo molto basso, 10 euro a coupon/mese per il periodo successivo al mese di prova.
  • La filosofia aziendale “green”: nessun utilizzo della carta, il coupon viene scaricato dall’utente sul proprio smartphone o tablet direttamente dal sito web, senza necessità di essere stampato. Questo perché il prezzo non varia in base al numero di coupon perciò non c’è necessità di riscontro. Il riscontro lo ha il negoziante (imprenditore, professionista ecc) con l’acquisizione del cliente.

Conclusioni

Come strategia di web marketing ritengo l’utilizzo di buoni sconto un ottimo strumento per generare nuovi clienti, purché il coupon si ben progettato e rappresenti valore reale per il cliente.

Se vuoi inserire il tuo coupon gratuitamente non perdere questa occasione.

Clicca qui e inserisci il tuo coupon.

Se vuoi ricevere una consulenza per il web marketing della tua azienda scrivimi!

 

 

 

 

Rispondi

  
  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.