copertina - Molte vite. Un solo amore.

 

Lui ti prende la mano per la prima volta e la memoria di questo tocco trascende il tempo, e fa sussultare ogni atomo del tuo essere. Lei ti guarda negli occhi, e tu vedi l’anima gemella che ti ha accompagnato attraverso i secoli. Ti senti rivoltare le viscere. Hai la pelle d’oca. Tutto, al di fuori di questo momento, perde importanza.
Brian Weiss

 

Ecco perché proviamo legami profondi, anche dopo un solo sguardo

Vi è mai capitato di incontrare qualcuno per la prima volta e sentire fin da subito un forte legame?

Oppure…

Di non riuscire proprio a “staccarvi” da qualcuno?

A me si.

Qualche tempo fa, parlando con la mia amica Enrica, che è un po’ anche la mia guida spirituale, le ho confidati di avere dei legami, con delle persone, che non riuscivo a spiegarmi.

Il giorno seguente, lei mi ha regalato un libro.

 

Molte vite, un solo amore 2013

 

Questo libro, ha letteralmente cambiato il mio punto di vista sulle cose. Sulle cose davvero importanti. Sulla vita, sulla morte, sull’amore.

Come primo effetto mi ha comunicato speranza. Speranza per ciò che viene dopo, dopo la morte. Sul fatto che la nostra vita così come la conosciamo è solo una delle infinite vite che la nostra anima vive.

Secondo me tutto ciò è bellissimo.

Ma c’è di più. Essendo le vite delle nostre anime infinite, a volte ci accade di incontrare un’anima di nuovo, in un’altra vita. E’ per questo motivo che proviamo dei sentimenti e una fortissima attrazione per persone che non abbiamo mai conosciuto prima. La connessione delle anime che perdura.

Ho amato infinitamente Brian Weiss, questo psichiatra che cura i suoi pazienti attraverso l’ipnosi e la regressione nelle vite precedenti.

Non sono un medico, non sono una psicologa… Non posso esprimere un’opinione scientifica sulle pratiche esercitate dal dott. Weiss. Non posso sostenere che queste pratiche siano efficaci per i pazienti, nonostante l’autore ne dia ampia documentazione.

Mi affascina da sempre la mente umana e il suo funzionamento, ma a parte questo anche da un punto di vista prettamente narrativo, questo libro è magia pura.

 

Weiss riporta le esperienze reali dei suoi pazienti, ma come mi aveva anticipato la mia amica, il finale è un romanzo. Una storia d’amore, o forse la spiegazione dell’amore.

Io adoro leggere, per me leggere vuol dire viaggiare, sognare, amare.

Non posso che consigliare quindi, la lettura di questo libro, a chi come me, ama leggere.

Acquista ora >> QUI <<

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.